Storia

 
 

Il termine fraglia pare derivi dal dialetto veneto-istriano, nel quale indica una corporazione di arti e mestieri; termine che qui prenderebbe valenza marinara e sportiva. Altra ipotesi è che sia contrazione delle voci fratellanza e famiglia nel latino medievale fratale. Quale che sia, ispirò d'Annunzio nel chiamare Fraglia della Vela la nuova sezione autonoma della Fraglia Atletica Benacense.